YOGA

Lo yoga è un’antichissima disciplina indiana che si basa su verità universali, i suoi insegnamenti, tuttora validi, consentono all’uomo di conseguire benessere fisico, mentale e spirituale.
Il termine “yoga” deriva dalla radice sanscrita “yus” che significa “aggiogare, collegare”.
Le sue finalità sono quelle di congiungere la parte razionale dell’uomo con la sua parte istintiva, armonizzando mente e corpo per favorirne l’unione con tutto ciò che lo circonda.
La via dello yoga presenta una serie di pratiche che consentono di raggiungere una profonda consapevolezza di sè, e ottenere un rinnovato benessere fisico e uno stile di vita semplice, naturale.
Il primo passo pr ottenere questi risultati riguarda il corpo con la pratica di movimenti (mudra) dolci e lenti guidati dal respiro che riportano mobilità nelle articolazioni e stimolano la circolazione, per passare poi alle posizioni statiche (asana), che mantenute nell’immobilità allungano la muscolatura, tonificano gli organi interni, riequilibrano il sistema nervoso favorendo lo scorrere dell’energia.

La pratica propone inizialmente il recupero del respiro neturale, profondo, calmo e rilassato, poi si rivolge verso un più consapevole uso delle energie vitali (pranayama): il principio vitale (prana) che pervade e governa tutto l’universo con cui entriamo in contatto attraverso il respiro; e l’autocontrollo (yama), uno dei mezzi per ottenere la concentrazione mentale.
Terminato il lavoro più fisico, il rilassamento (yoga nidra), diventa la naturale conclusione di una pratica di yoga, dove il riposo del corpo, la calma della mente e la pace del cuore si fondono nel respiro realizzando il fine dello yoga: l’unione.
Lo yoga per sua natura non si fa, ma “accade” nel più semplice dei modi, ed è solo provando che si può scoprire questa intima esperienza.